lunes, 12 de enero de 2015

Parco Ecoturistico Médanos –Dunes– di Mara: Sabbie dorate sotto il sole luminoso


Uno dei grandi sogni di turisti avventurosi è quello di andare nel deserto e l'estasi per vedere la sua immensità si perde nell'orizzonte. Anche se sembra che questi luoghi sono paesi esotici e lontani, queste esperienze possono godersi anche qui in Zulia, una regione ricca di diversità naturale.

Il Parco Ecoturistico Médanos –Dunes- di Mara è un deserto di 138 ettari, di sabbie dorate, sottili e ruvidi al tatto, che invitano a girovagare intorno. Una possibilità per la ricreazione in famiglia, facilmente accessibile e si trova a 41 km da Maracaibo e 30 Km da Colombia, alla periferia di San Rafael del Mojan.

La brezza costante che viene dall'Est mobilizza le dune, che prendono forme bizzarre facendo che ogni visita sia un'esperienza diversa.

I Médanos di Mara forniscono paesaggi desertici che sembrano tratte da un film. È l'occasione per adulti e bambini per andare in discesa liberamente e scorrere senza paura in quelle belle sabbie.

Ci sarà anche l'accompagnamento piacevole delle guide che vi parleranno della flora e della fauna del deserto. In questo spazio per la Vita e la Pace ci sono circa sessanta specie di piante, tra le quali ci sono i cactus, cujíes e cocco; in termini di fauna selvatica, è sede di lucertole e uccelli che arrivano dalla sua vicinanza al mare.

Il fascino di questo piccolo deserto è ineffabile. Sulle sue sabbie passa la storia, le tradizioni e la devozione di marenses.

La decisione di integrare i Médanos di Mara al sistema di Ecoparchi di Zulia nasce dalla necessità di tutelare un campione del paesaggio desertico, tenendo conto delle influenze e gli effetti che uno sviluppo regionale accelerato potrebbe avere sull'integrità di una zona naturale cosí straordinaria come le dune o médanos.

La vicinanza del parco con la città di San Rafael del Moján, capoluogo del comune di Mara, offre ai visitatori la possibilità di attraversarlo, apprezzare la sua storia e persino gustare la la cucina popolare marense con una buona prima colazione o pranzi preparati nella sua Stazione  Lacustre.

Informazioni geologiche e Geomorfologia:
Presenta rilievo piatto con un clima arido e del paesaggio di dune, médanos e paludi salate. Il paesaggio è di tipo xerofita, corrispondente alla zona di  cespuglio spinoso  tropicale.

Le dune sono formate da un accumulo di sabbia che si muove attraverso l'azione permanente dei venti dall’Est  e che nel tempo sono state sabbie depositate, procedenti dal Golfo di Venezuela; questi tumuli la cui superfici undulata dal vento possono raggiungere sopra 30 m di altezze.

Come arrivarci ai  Médanos di Mara:
In macchina dalla città di Maracaibo, prendete l'autostrada dei Caraibi in direzione dei San Rafael del Mojan.


Lenin Cardozo, ambientalista venezuelano | ANCA24 – Fanny Reyes – giornalista ambientalista venezuelana | Hugo E. Méndez U., giornalista ambientalista venezuelano | ANCA24 Italia 




No hay comentarios.:

Publicar un comentario